Calmatevi. Tutti

Stiamo vivendo un periodo fantastico, in cui insieme ai vocaboli e agli hashtag che fanno tendenza è comparsa una parolina magica, che fa sentire onnipotenti e novelli padreterni: “querela”. È letteralmente fantastico: si legge una notizia, si indossa il costumino da supereroe con la Q sul petto e via. “Vi querelo!!!”. Sono passati oltre quattro anni dall’inizio dell’avventura di Gualdo News, ma se contiamo quelli passati in radio o in tv superiamo un “ventennio” (anzi, scrivo un ventunennio almeno vi tolgo dalla tentazione di sporgere querela per apologia di fascismo). Tantissimi anni a cercare di fare informazione nella maniera più … Continua a leggere Calmatevi. Tutti

Abituiamoci all’abitudine

C’era la RAI con Pino Scaccia, quel 5 aprile di 20 anni fa, fuori lo stadio Carlo Angelo Luzi di Gualdo Tadino. Nonostante le forti scosse del 26 marzo e quelle di 48 ore prima, la città aveva deciso di non mollare di un centimetro di fronte al “mostro” e non rinviare la partita Gualdo-Ascoli di serie C1. Importante in chiave campionato, dato che i biancorossi del presidentissimo Barberini stavano dando l’assalto alla serie B, ma soprattutto importantissima dal punto di vista morale, perché avrebbe regalato a tutti un’ora e mezzo di aria nella prigione del terremoto. Pino Scaccia era “l’inviato delle tragedie”. … Continua a leggere Abituiamoci all’abitudine

Contributi per le rievocazioni, i Robin Hood alla rovescia

158mila euro per le rievocazioni storiche. E’ quanto erogato nel 2016 dalla Regione Umbria in favore di manifestazioni di cui il nostro territorio è pieno e per cui masse di turisti si riversano qui, cullati dai nostri stupendi paesaggi, dalla nostra cucina sublime e dalle nostre tradizioni. La crisi però è una mannaia che ha colpito tutto e tutti. In primis, purtroppo, questo genere di contributi e ovviamente il paragone con gli anni passati è perdente. Dal 2013 al 2016 il denaro versato in favore di questi eventi è calato di circa il 20%. Per tutti? Certamente no. Nel lontano … Continua a leggere Contributi per le rievocazioni, i Robin Hood alla rovescia

SS 318, ma perchè ridono?

La strada è aperta. Perugia è più vicina, Ancona resta lì dov’è. Tutti siamo più contenti. Però resta difficile, ma veramente difficile, capire cosa avevano da ridere coloro che stamattina hanno inaugurato il tratto Schifanoia – Valfabbrica della Perugia – Ancona. Parlare di vergogna assoluta vorrebbe dire sminuire lo stato d’animo che ogni singolo abitante di questa Regione, soprattutto di questa parte a nord-est, ha provato in oltre 30 anni di promesse rivelatesi sempre sullo stesso livello dei sogni, se non fossero stati incubi quelli dei tanti pendolari che dovevano ogni mattina raggiungere il capoluogo. Quindici rinvii solo dal 2006, inaugurazioni … Continua a leggere SS 318, ma perchè ridono?

Il disegno ha un’anima rock

Pubblicato sul periodico Made in Gualdo n. 15 – aprile 2016 Il laboratorio è al terzo piano di una casa di Petroia, piccola frazione a sud di Gualdo Tadino. La stanza profuma dell’arcobaleno dei colori acrilici appoggiati su un tavolo dove spiccano decine di bozzetti. Siamo a casa di un’artista, che possiede uno dei talenti più affascinanti dell’essere umano: quello di saper creare con il pennello. Giovanni Biscontini è un giovane illustratore gualdese, appassionato d’arte fin da piccolo, che dopo le scuole superiori prova a frequentare la facoltà di Lettere, ma che dopo si rende conto che il talento, quando … Continua a leggere Il disegno ha un’anima rock