Via Fani. Ragazzini di ieri, ragazzini di oggi

40 anni fa. L’ingresso di un bidello a metà mattinata che annuncia il termine delle lezioni, poi ci portano tutti in piazza Martiri a manifestare non sappiamo bene per cosa. A casa i telegiornali – ce n’erano solo due – parlano di un rapimento importante, ma in quel periodo i sequestri, i gambizzati e i morti ammazzati erano quasi prassi nelle aperture dei tg. Qualche giorno dopo la partenza per la gita scolastica. Al casello di Roma Nord una marea di cecchini, poliziotti e carabinieri appostati tutti intorno, ma eravamo solo ragazzini curiosi per quello che stava succedendo intorno al … Continua a leggere Via Fani. Ragazzini di ieri, ragazzini di oggi

Vorrei entrare dentro i fili di una radio…

Lucio Dalla aveva ben chiaro quale fosse il segreto dell’esistenza: la Curiosità. L’essere curiosi, sempre. Osservare, stupirsi e cercare di capire, con tutti gli stimoli che tutto ciò porta. E’ sicuramente questa la chiave della giovinezza, a tutte le età. Nei suoi concerti diceva sempre che, da morto (e si toccava le parti basse), sarebbe voluto diventare un angelo. Ma non uno qualsiasi, non un cherubino, non un serafino, non uno di quelli dipinti nelle chiese. Voleva diventare un angelo Custode, forse il più “laico” di tutti, perché è quello che ci protegge da bambini, ma anche quello che è … Continua a leggere Vorrei entrare dentro i fili di una radio…