Oggi siamo tutti sardi

alluvioneHo sempre pensato “bello addormentarsi in un isola”. Sentirsi coperto su tutti e quattro i lati… un senso di protezione e intimità.
Contro la natura però, nulla funziona da scudo.
Noi stessi si però.
Tra i servizi visti oggi, uno del Tgcom. Un sardo, olbiense. Casa distrutta. Un parlare pacato e scandito. Sardo. “Bisognerebbe pulirli i canali ogni tanto. Contro tutta questa pioggia poco puoi. Ma quel poco si potrebbe fare”.
Mica incazzato. No. Calmo, con indosso il pigiama da due giorni. Bagnato. Con la pala in mano e tanti secchi di fango come contorno.
“Cosa farò? Mica è tanto complicato. Ho fatto venti anni di sacrifici con mia moglie per costruire questa casa. Ne farò altro venti a cominciare da oggi. E’ semplice”.
Oggi siamo tutti sardi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...