La musica deve essere vissuta

Time MachineÈ stata una serata talmente intensa e forse inaspettata, che a fine spettacolo ero emozionato più che all’inizio. Talmente emozionato che, quando mi hanno chiamato al microfono, non ho trovato neanche le parole. Solo quel ‘grazie’, che però riassume tutto.
La cosa più bella che ho sentito è che, in certi momenti, abbiamo fatto venire la pelle d’oca. Ecco, credo che far venire la pelle d’oca dall’emozione significa non solo aver interpretato bene una canzone, ma anche averlo fatto col cuore. È solo dal cuore di chi suona che può partire la reazione che porta all’emozione di chi ascolta. Non parte mica dalla tecnica! Noi, ve lo giuriamo, di cuore ce n’abbiamo messo tanto.
Grazie ai miei compagni di note e grazie a tutti quelli che eravate ieri sera. Se potete, passate la vostra vita con un sottofondo di note. La musica ha bisogno semplicemente di essere vissuta.

www.thetimemachine.it

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...