Viva il Gabon

Leggo di iniziative volte a far rinascere la vita nel centro storico. Ottimo, encomiabile. Ma ricordiamoci che i suoi assassini siamo noi. Provate a passare per Piazza Martiri ora che ci sono di nuovo le transenne per la ripresa dei lavori. Stasera alle 18.00 era uno spettacolo INDECENTE e VERGOGNOSO. Non tanto per le transenne, quelle passano (prima o poi), ma per la quantità di auto messe diritte, storte, capovolte.

Ogni minimo buco libero occupato da auto! In Piazza ovunque, lungo Corso Italia un pò a spina di pesce e un pò per diritto lungo la fiancata di San Benedetto. Una vista indegna anche per un paese della provincia più sperduta del Gabon (nella foto). La chiusura totale del centro è ormai una chimera irraggiungibile, ma che si stoppi almeno la sosta. I divieti sono ad oggi regolarmente disattesi e non puniti (oltre che segnalati sempre dal bel segnale montato su una ruota d’auto).

E’ ora che chi si deve vergognare lo faccia e subito! Si vergogni chi permette un affronto simile ad una piazza, si vergogni chi deve punire e non lo fa. Vergogniamoci noi che viviamo nel paradiso del trekking e non siamo capaci di fare a piedi dal parcheggio di Piazza Mazzini al bar Appennino.

Voterò solo chi presenterà un programma preciso sul traffico del centro storico. Voterò solo chi dimostrerà di conoscere il senso di un arredo urbano decente. Voterò solo per chi farà sparire quelle macchie d’olio da Piazza Martiri. Vi voterò, ma se poi si seguirà ancora la strada del permissivismo, del menefreghismo, se ancora dopo giugno dovrò vergognarmi della MIA piazza, venderò la mia carta d’identità su eBay come fece Simone Cappellini e chiederò la cittadinanza alla Repubblica Gabonese.

E se è vero che, come diceva Virginia Woolf, più si invecchia più si ama l’indecenza, allora forse è arrivato proprio il momento di dare una svecchiata al palazzo che, silente e accondiscendente, domina il parcheggio selvaggio di Piazza Martiri.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...